venerdì 11 marzo 2016

OSSIBUCHI DI TACCHINO CON PISELLI IN PENTOLA A PRESSIONE

Si dice che la carne di tacchino sia un alimento "dalle eccellenti caratteristiche nutrizionali". Di tanto in tanto lo acquisto preferendo al petto, che trovo poco saporito, sovraccosce e fusi che possono essere cucinati in umido, al forno oppure lessati. Dai fusi si ricavano gli ossibuchi.....


Ingredienti per 2 persone:
4 ossibuchi di tacchino, 1/2 cipolla, 1 carota, sedano, 1/2 bicchiere di vino bianco, 1/2 dado, farina q.b., 2-3 cucchiai di olio extra vergine d'oliva, 1 scatola di piselli da 270 gr., 4-5 cucchiai di salsa di pomodoro, 250 ml di acqua, sale.
  
Procedimento: 
Tritare finemente la cipolla, la carota e il sedano. Versare l'olio nella pentola, scaldarlo, unire gli ossibuchi e farli rosolare qualche minuto girandoli di tanto in tanto. Aggiungere il trito precedentemente preparato, facendo insaporire per qualche minuto a fuoco vivace. Spolverare di farina, rigirare gli ossibuchi e sfumare con il vino bianco. Unire la salsa di pomodoro, l'acqua e aggiustare di sale. Chiudere la pentola e calcolare 15 minuti dal sibilo. Sfiatare la pentola, unire i piselli e se necessario aggiungere acqua. Portare a cottura il tutto chiudendo la pentola e calcolando 5 minuti dal sibilo.

mercoledì 9 marzo 2016

POLPETTE IN UMIDO IN PENTOLA A PRESSIONE

E' una ricetta che preparo spesso al microonde, oggi ho voluto provare la cottura in pentola a pressione e devo dire che sono rimasta soddisfatta: polpette in umido. A me piacciono saporite, piccanti e in queste ho usato zenzero e semi di coriandolo....


Ingredienti per 4 persone:
400 gr carne di manzo (o vitello) tritata, 1 salsiccia, 1 cipolla, mezzo panino raffermo, un uovo, grana grattugiato, prezzemolo, 300 gr circa di passata di pomodoro, mezzo dado, zenzero, semi di coriandolo, zucchero, 250 ml di acqua, olio extra vergine di oliva, sale.

Procedimento:
Affettare sottile la cipolla e farla soffriggere in 4 cucchiai di olio. Unire la passata di pomodoro, un pizzico di zenzero, un pizzico di semi di coriandolo, mezzo dado, un cucchiaino di zucchero e sale. Lasciar cuocere la salsa per 5 minuti, a pentola aperta, mescolando di tanto in tanto.
Nel frattempo preparare le polpette. Spezzare il panino e metterlo in una ciotola con dell'acqua calda ad ammoribidire. Mettere in una ciotola la carne, la salsiccia, il prezzemolo tritato con la cipolla, l'uovo, il pane strizzato, il grana e il sale. Amalgamare bene gli ingredienti lavorando anche con le mani. Formare con l'impasto delle polpette e immergerle delicatamente nel sugo preparato precedentemente. Unire l'acqua, chiudere la pentola e calcolare 20 minuti dal sibilo.

Sono ottime servite con un buon purè di patate.