venerdì 19 novembre 2021

GNOCCHI DI PATATE VIOLA

Le patate viola hanno buccia e polpa di colore violaceo, provengono dalle Ande peruviane ma, ormai da anni, vengono coltivate anche in Italia. Sono di piccole dimensioni, hanno forma allungata e la consistenza della loro polpa è molto farinosa. Come le altre patate si prestano a molti usi in cucina: gnocchi, al forno, purè.... e, visto il loro sapore, possono essere usate anche nei dolci.


Ingredienti (per 4 persone):

800 gr di patate viola, 180 gr circa di farina 00, 1 uovo, parmigiano grattugiato q.b., sale.

Procedimento:

Lavare le patate sotto l'acqua corrente, metterle in una pentola capiente e coprirle con abbondante acqua fredda. Portare ad ebollizione, salare e cuocere per 30 minuti circa.

 

Preparare la farina "a fontana" sulla spianatoia.

Scolare la patate, sbucciarle e schiacciarle ancora calde con lo schiacciapatate, lasciandole cadere sulla farina precedentemente preparata.
 

 

Lasciar raffreddare qualche minuto. Unire l'uovo, una "spolverata" di parmigiano e un pizzico di sale. Impastare fino ad ottenere un impasto omogeneo, soffice ma compatto.

 

Dividere l'impasto a pezzi e, con la spianatoia e le mani infarinate, ottenere dei cilindri spessi 2 cm circa.

 

Tagliarli a pezzetti lunghi circa 3 cm e, facendo pressione con il pollice, trascinarli sui rebbi di una forchetta o su un rigagnocchi, schiacciandoli leggermente, in modo da dare la classica forma per favorire la distribuzione del condimento.

Cuocere quindi gli gnocchi in una pentola con acqua bollente salata. Saranno cotti non appena saliranno a galla. 

Io per il condimento ho utilizzato burro e salvia con una spolverata di parmigiano. Sono ottimi anche con una salsa di noci, una fonduta di formaggio.....

 


domenica 7 novembre 2021

POLPETTE CON FRIGGITRICE AD ARIA

Polpette di carne in friggitrice ad aria, un secondo piatto leggero e gustoso....

Ingredienti per 4 persone: 
400 gr carne di manzo (o vitello) tritata, 1 salsiccia, cipolla q.b, mezzo panino raffermo, un uovo, grana grattugiato, prezzemolo, sale.
 
Procedimento:   
Spezzare il panino e metterlo in una ciotola con dell'acqua calda ad ammoribidire. Mettere in una ciotola la carne, la salsiccia, il prezzemolo tritato con la cipolla, l'uovo, il pane strizzato, il grana e il sale. Amalgamare bene gli ingredienti lavorando anche con le mani. Formare con l'impasto delle polpette. Mettere le polpette nel cestello forato della friggitrice ad aria (io utilizzo una Cosori a cassetto)

Cuocere a 200° per 12-13 minuti, girandole a metà cottura.



giovedì 28 ottobre 2021

SAN PIETRO AL VINO BIANCO

Il Pesce San Pietro è una varietà di pesce di acqua salata. Ha carne soda, saporita, adatta a molte preparazioni. I suoi filetti possono essere preparati alla mugnaia, al vapore, al forno... 

 

Ingredienti (per 3 persone):

6 filetti di San Pietro, mezza cipolla, prezzemolo q.b., 1 dl di vino bianco, 2-3 cucchiai di olio, sale.

Procedimento:

In un piatto mescolare il prezzemolo, la cipolla (tritati finemente) con l'olio e il sale. Rigirare i filetti e disporli in una pirofila. Versare sopra il pesce l'olio che rimane nel piatto e il vino. 

 

Coprire la pirofila con un foglio di alluminio. 

Cuocere in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti. Levare il foglio di alluminio e continuare la cottura per altri 10 minuti.

Servire caldo.


lunedì 25 ottobre 2021

HALIBUT AL FORNO CON PATATE E PEPERONE

L'halibut è un pesce di acqua salata originario della Groenlandia, da noi poco conosciuto e, quindi, non facilmente acquistabile in tutte le pescherie. Il suo gusto è saporito e dolce.....

Ingredienti (per 4 persone):

600 gr di filetto di halibut, 3 patate, 1 peperone, 1 cipolla piccola, capperi q.b, olio extravergine di oliva, sale.

Procedimento: 

Sbucciare e lavare le patate. Tagliarle a tocchetti regolari. Versare 2 cucchiai di olio EVO in una teglia grande abbastanza da contenere anche il pesce. Disporre le patate aggiustando di sale e infornare, in forno già caldo, a 180° per 35 minuti.

Nel frattempo lavare la cipolla e il peperone. Affettare sottilmente la prima e tagliare a filetti il secondo. Condire la cipolla e il peperone con 2 cucchiaio di olio EVO e poco sale (se vi piace potete usare anche un po' di pepe)

Spostare ai lati della teglia le patate creando lo spazio per il pesce. Disporre metà delle verdure, il pesce e sopra a questo l'altra metà delle verdure. Unire qualche cappero (che avrete sgocciolato se utilizzate quelli sottaceto o lavato se preferite quelli sotto sale).

  Proseguire la cottura per altri 25 minuti sempre in forno a 180°.


 

 

giovedì 21 ottobre 2021

GNOCCHI DI ZUCCA E PATATE

Un primo piatto autunnale, dal sapore delicato, che si prepara con pochi ingredienti: gnocchi di zucca e patate....

Ingredienti (per 4 persone):

500 gr di zucca (io utilizzo la violina "..dal sapore dolce e dalle note nocciolate..". Se preferite potete usale la mantovana), 500 gr di patate farinose (io preferisco le "olandesi", ma potete utilizzare anche le patate rosse, che assorbono pochissima farina), 250 gr di farina 00, 1 uovo, parmigiano grattugiato q.b., sale fino. 

Procedimento:

Lavare la zucca, eliminare la buccia, i filamenti interni e i semi. Tagliarla a fette di circa 3 cm e disporle su una leccarda coperta con carta forno. Cuocere la zucca in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti o, comunque, finchè la polpa risulterà morbida.

Lavare le patate con la buccia, metterle in una pentola capiente e coprirle con abbondante acqua fredda. Portarle ad ebollizione, salare e far cuocere per 30-40 minuti (dipende dalla loro grandezza). 

Preparare la farina "a fontana" sulla spianatoia.

Scolare le patate, sbucciarle e schiacciarle ancora calde con lo schiacciapatate, lasciandole cadere sulla farina precedentemente preparata. Schiacciare sulle patate anche la zucca e lasciar raffreddare qualche minuto (in modo che l'acqua evapori e l'impasto assorba meno farina).

Aggiungere l'uovo, una "spolverata" di parmigiano e un pizzico di sale. Impastare il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto soffice ma compatto.

Dividere l'impasto a pezzi e, con la spianatoia e le mani infarinate, ottenere dei bastoncini spessi 2-3 cm. Tagliarli a tocchetti lunghi circa 3 cm e passarli su un rigagnocchi, dando la classica forma che favorisce la distribuzione del sugo.

Per la cottura portare ad ebollizione abbondante acqua salata e versare gli gnocchi. Appena riprenderà il bollore inizieranno a venire a galla. Levarli con una schiumarola e disporli nei piatti.

 

Sono molteplici i condimenti che si possono utilizzare con questi gnocchi, eccone alcuni: burro e salvia, pancetta e gorgonzola, funghi, speck e noci, fonduta di formaggi....  

mercoledì 9 giugno 2021

POLENTA CON MONSIEUR CUISINE

A casa mia la polenta si è sempre fatta nel paiolo... Così la faceva nonna usando un paiolo di rame, così la fa mamma utilizzando un paiolo antiaderente. Qualche giorno fa mi serviva un po' di polenta, per meglio dire "polentina" morbida-morbida, da servire con il pesce e visto che inizia a fare caldo mi sono detta "perchè non provare con il Monsieur Cuisine"? Devo dire che il risultato è stato più che soddisfacente, senza dover mescolare e rimescolare. Io sono veneta e quella che vedete in foto è una polenta bianca, come tradizione vuole in queste zone, ovviamente potete usare lo stesso metodo anche per una polenta gialla...

 
 
Ingredienti:
1250 ml di acqua, 250 gr di farina mais biancoperla (potete ovviamente usare quella che preferite. Il biancoperla è tipico delle zone di Padova e Treviso, dove io vivo, e perfetta per il pesce), sale grosso q.b.
 
Procedimento: 
  • Versare l'acqua nel boccale. Impostare 100° - velocità 1 per 15 minuti.
  • Aggiungere il sale.
  • Versare dal foro del coperchio la farina dopo aver impostato velocità 2 per 5 minuti.
  • Inserire la spatola nel foro del coperchio. Continuare la cottura a 100° - velocità 1 per 40 minuti.
  • Versare la polenta su una spianatoia oppure porzionare nei piatti.