mercoledì 24 giugno 2015

FIORI DI ZUCCA RIPIENI

In questo periodo è facile procurarsi dei fiori di zucca infatti, se non si ha la fortuna di avere un orticello, si possono acquistare anche al supermercato, come ho fatto io. Invece di farli fritti, come sempre, questa volta ho voluto provare una ricetta passata qualche giorno fa su facebook. Ovviamente non ho resistito e, come sempre, ho fatto delle modifiche. Il risultato è stato un piatto estivo leggero e veramente goloso.....





Ingredienti (per 4 persone): 16 fiori di zucca, 500 gr di patate, cipolla, 70 gr di pecorino romano, 90 gr di prosciutto cotto a dadini, 5-6 foglie di basilico, 1 uovo, olio extravergine d'oliva, noce moscata e sale.

Procedimento: Pulire i fiori di zucca eliminando il pistillo e il gambo, lavarli e asciugarli. Lessare le patate e, una volta pronte, lasciarle intiepidire, sbucciarle e schiacciarle con lo schiacciapatate.
Preparare il ripieno unendo, in una terrina, le patate, poca cipolla tritata finemente, 50 gr di pecorino gratuggiato, il prosciutto, il basilico spezzettato grossolanamente, l'uovo, la noce moscata e il sale. Farcire i fiori utilizzando un cucchiaino. Disporli in una teglia rivestita di carta oleata, irrorarli con un filo d'olio e spolverizzarli con il rimantente pecorino.
Infornare a 180° per 20 minuti.
Ottimi caldi ma anche freddi.


sabato 25 aprile 2015

GELATO AL CAFFE' CON GELATIERA

Oggi ho deciso che era arrivato il momento di far lavorare la mia gelatiera. L'ho acquistata parecchi anni fa, molti però passati dentro ad un mobile inutilizzata. Al momento dell'acquisto non avevo infatti pensato che per un buon gelato serve il latte e noi, purtroppo, abbiamo tutti problemi di intolleranza al latte. Ho provato a sostituirlo con la ricotta, con il latte di soia..... ma i risultati non erano granché. Finalmente ho scoperto il "latte" di riso che mi permette, comunque, di ottenere un gelato cremoso e dal gusto inalterato.....
 
 
Ingredienti per 500 gr di gelato:
100 gr di caffè espresso (o comunque caffè ristretto), 185 gr di panna fresca, 230 gr di "latte" di riso (o, se preferite, latte vaccino), 100 gr di zucchero (130 gr se utilizzate il normale latte di mucca).
 
Procedimento:
Preparare il caffè, unire lo zucchero e mescolare con un cucchiaio finché sarà sciolto. Lasciar raffreddare. Aggiungere il latte, la panna e amalgamare. Versare nella gelatiera e farla funzionare per 30 minuti.
 
Il latte di riso è dolce quindi se intendete sostituirlo con del latte di mucca dovete aggiungere un po' di zucchero, come ho precisato negli ingredienti.
 
 
 
 

mercoledì 22 aprile 2015

POLPETTONE DI TONNO AL FORNO

Il polpettone di tonno è un secondo piatto facile e veloce da realizzare. Si presta ad essere servito in qualsiasi stagione, anche se a me piace soprattutto d'estate consumato freddo e accompagnato da una bella insalata. Accontenta un po' tutti, anche i bambini, e può essere una buona idea utilizzarlo come pranzo da portare in ufficio.....
 

 

Ingredienti per 4 persone:
350 gr di patate, 300 gr di tonno sott'olio, 1 tuorlo, prezzemolo tritato, 20 gr di parmigiano, 50 gr di pangrattato, 1 cucchiaio di capperi, olio extravergine d'oliva, sale.
 
Procedimento:
Lessare le patate con la buccia e, una volta cotte, spellarle e schiacciarle ancora calde con lo schiacciapatate. Mettere le patate in una ciotola capiente, aggiungere il tonno sgocciolato e sminuzzato, il prezzemolo, il tuorlo, i capperi, il parmigiano e il sale. Amalgamare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Formare il polpettone, impanare usando il pangrattato e avvolgere in un foglio di carta alluminio. Far riposare in frigo per 30 minuti.
Foderare una teglia con carta forno e adagiare il polpettone. Passare un filo d'olio sul polpettone e infornare per 30 minuti a 200°.
Lasciar raffreddare e servire tagliato a fette.
 

lunedì 20 aprile 2015

SPATZLE DI GRANO SARACENO CON GORGONZOLA (gnocchetti)

Gli spatzle sono un primo piatto di origine tedesca, piuttosto diffuso anche nel Nord Italia. Le ricette sono tantissime: con farina di grano saraceno, con spinaci, con ricotta, integrali.... Hanno una forma a goccia che si ottiene utilizzando lo "spatzlehobel": una grattugia con la base bucherellata sulla quale scorre il recipiente che contiene l'impasto. L'impasto cola attraverso i buchi e le gocce cadono in acqua, riemergendo una volta cotte.
Sostanziosi e saporiti il loro classico condimento è panna e speck, che li rende ideali nelle giornate fredde. Sono, però, ottimi anche con un ragù di verdure, con un ragù di selvaggina, con il gorgonzola...
 
 
 
Ingredienti per 4 persone:
per gli spatzle: 180 gr di farina di grano saraceno, 180 gr di farina 00, 200 ml di acqua, 1 uovo, sale.
per il condimento: 200 gr di gorgonzola, 1 cucchiaio di latte, 1 noce di burro, 1 foglia di salvia.
 
Procedimento:
Setacciare le due farine. Unire l'uovo, l'acqua e il sale, mescolare fino ad ottenere un impasto liscio (se serve potete aggiungere un po' d'acqua), che mostra delle bolle e cade a pezzetti dal mestolo. Coprire e far riposare 30 minuti a temperatura ambiente.
 
In una pentola portare ad ebollizione abbondante acqua salata. Versare l'impasto nello "spatzlehobel" e, facendo scorrere il contenitore su è giù, lasciar cadere gli gnocchetti in acqua. Far cuocere per 3-5 minuti.
Nel frattempo preparare il condimento: in un wok stemperare il gorgonzola con il latte e la noce di burro. Unire la salvia. Versare gli gnocchetti, dopo averli sgocciolati e far saltare per qualche minuto.
Servire caldi.