martedì 25 giugno 2013

NOCINO

Il nocino è un liquore che si prepara con le noci che, per tradizione, vengono raccolte il 24 giugno giorno di San Giovanni. Le noci vanno utilizzate con il mallo, tagliandole a metà. Ogni regione, ogni provincia, ogni famiglia ha una sua ricetta che si tramanda di padre in figlio per fare il nocino e, generalmente, la differenza sostanziale sta nell'uso dell'alcool o della grappa. In questa zona del Veneto si usa una buona grappa e questa è la ricetta tradizionale di casa mia.....
 
 
Ingredienti per 4 litri di grappa:
 
48 noci, 4 litri di grappa 45°, 400 gr di zucchero, la buccia di un limone non trattato, 2 chiodi di garofano, 1 pezzetto di cannella in canna.
 
Procedimento:
 
Lavare e asciugare le noci. Indossando dei guanti per non macchiarsi le mani, tagliarle a metà e metterle in un recipiente di vetro abbastanza capiente. Versare la grappa e unire i chiodi di garofano, la cannella e la buccia di limone.
Lasciar macerare per 40 giorni, scuotendo energicamente il recipiente ogni 3 giorni. Trascorsi i 40 giorni filtrare il tutto, travasare in bottiglie e conservare al buio almeno fino a Natale (meglio anche oltre).
 
(A questo punto con le stesse noci utilizzate per il nocino si potrebbe preparare il "vino di nocino", ma di questo vi parlerò in un altro post)

1 commento:

  1. Il nocino hai proprio ragione ogni famiglia ha la sua ricetta io infatti lo faccio con solo alcool ma proverò anche la tua versione perchè i Veneti se ne intendono di grappa!!!

    RispondiElimina