martedì 13 giugno 2017

POLLO AL CURRY

Il pollo al curry è un piatto etnico molto conosciuto. Viene generalmente accompagnato da riso basmati e per questo si considera un piatto unico. Le ricette sono molteplici: in alcune si utilizza la mela, in altre latte, in altre ancora latte di cocco oppure brodo. Io l'ho preparato facendo "un mix" dei consigli di amici e di ricette trovate on line. Devo dire che il risultato finale è stato un piatto delizioso, da rifare quanto prima. L'ingrediente base, oltre al pollo, è ovviamente il curry, una miscela di spezie (curcuma, cumino, coriandolo, noce moscata, fieno greco, pepe, cannella, cardamomo, zenzero, chiodi di garofano, peperoncino) che può essere più o meno piccante ("mild" è quello più leggero, "hot" è quello piccante, "very hot" è quello molto piccante)....


Ingredienti (per 4 persone): 700 gr di petto di pollo, 1 cipolla, 1 cucchiaio di curry (nel mio piccante, quindi "hot"), vino bianco, 1 dl di brodo, 1 cucchiaio di farina, olio extravergine d'oliva, sale.

Procedimento: Tagliare il petto di pollo a cubetti (3x3). Mettere in un wok la cipolla tagliata sottile con un paio di cucchiai di olio, rosolare. Unire il pollo e far insaporire. Sfumare con del vino bianco e mescolare. Unire la farina, il curry, il brodo e aggiustare di sale. fFar cuocere per 15 minuti con il coperchio a fuoco moderato, aggiungendo acqua se necessario. Spegnere e lasciar riposare per 10 minuti. 
Servire accompagnandolo con il riso basmati.

Nessun commento:

Posta un commento