martedì 10 aprile 2018

POLLO ALLO SPIEDO

Pollo e patatine.... Quante volte vi è capitato di entrare in un supermercato e di sentire un gradevole profumo di pollo allo spiedo? Io di tanto in tanto lo acquisto, diciamo che lo considero la soluzione dell'ultimo minuto per il pranzo. Lo apprezzo quando è appena sfornato, ben cotto e con la pelle croccante. Non sempre però quello del supermercato e, soprattutto, di tutti i supermercati si rivela un buon acquisto: a volte è scotto, magari nemmeno di giornata.... Io mi sono attrezzata e lo preparo in casa usando un fornetto ventilato....


Ingredienti (per 4 persone):
1 pollo di circa 1 kg (io lo preparo per 3 persone e generalmente acquisto dei "polletti" di 650 gr circa), 1 cucchiaio di sale grosso, 2-3 rametti di rosmarino, 2-3 foglie di salvia, 1 spicchio di aglio (se vi piace. Io non lo uso... ), olio EVO.

Procedimento: 
Sbucciare l'aglio e tenerlo da parte. Tritare il sale con gli aromi (oltre a quelli indicati potete utilizzare quelli che preferite: peperoncino, pimento, curry....). Speziare il polletto all'interno e all'esterno. Spennellarlo, internamente ed esternamente, con l'olio. Inserire all'interno lo spicchio d'aglio.
Legare il polletto, con dello spago da cucina, in modo da fissare le ali e le cosce. Infilare il polletto nello spiedo e fissarlo con i due morsetti in dotazione. Sistemare la teglia da forno nel forno (io generalmente la ricopro con carta alluminio, come si vede in foto) e preriscaldare il forno a 210°. Inserire il polletto nel forno agganciando lo spiedo, come indicato nelle istruzioni del vostro forno, e avviare il forno in modalità "spiedo/ventilato". Di tanto in tanto, per farlo diventare bello croccante, ungere il pollo con un po' d'olio, utilizzando un pennello o un cucchiaio.


Il tempo di cottura per un polletto di circa 1 kg è di circa 80 minuti, varia comunque a seconda delle dimensioni del pollo.
Una volta cotto, levare lo spiedo dal forno, sfilare i morsetti e il pollo. Servire caldo con patate fritte o al forno.

Nessun commento:

Posta un commento