sabato 23 marzo 2013

TRIPPA ALLA PARMIGIANA

Si può dire che ogni regione abbia una ricetta per la preparazione della trippa. Quella alla parmigiana può essere considerata un sostanzioso secondo piatto....


Pulire e lavare accuratamente la trippa. Farla bollire per 15 minuti con alloro e abbondante rosmarino, farla raffreddare e tagliarla a listarelle di circa un centimetro di larghezza.
 
Ingredienti per 6 persone:
1 kg di trippa, 1/2 bicchiere di salsa di pomodoro, 1 cipolla, 1 costa di sedano, 1 carota, salvia, rosmarino,  1 piccolo pezzo di macis, 1 chiodo di garofano, poca cannella in polvere, brodo, olio extra vergine d'oliva, parmigiano, sale.
 
Procedimento:
Pulire e lavare le verdure, quindi tritarle finemente. Preparare anche un trito con due foglie di salvia e abbondante rosmarino (volendo, si può preparare un fagottino con una garza per il rosmarino. A fine cottura sarà sufficiente rimuovere la garza per eliminare tutto il rosmarino, che avrà già disperso il suo aroma). Far rosolare il trito di aromi e verdure in un tegame con l'olio . Unire la trippa bagnandola con un bicchiere di vino bianco, che verrà fatto evaporare a fuoco vivo. Aggiungere la salsa di pomodoro, il macis, il chiodo di garofano, la cannella e far cuocere per qualche minuto. Coprire completamente con del brodo, coprire il tegame e far cuocere per almeno 3 ore. Servire con abbondante parmigiano

Per la trippa si può usare anche la cottura in pentola a pressione. In questo caso far cuocere per almeno un'ora e mezza.


Nessun commento:

Posta un commento